Come aumentare le vendite OnLine

Hai un e-commerce ma non riesci a vendere come vorresti? Hai appena avviato un nuova attività? O semplicemente, vuoi vendere di più? Nessun problema, in qualsiasi caso, sono qui per aiutarti. Ti illustrerò alcuni semplici trucchetti che faranno impennare le tue vendite online portandoti clienti reali e fedeli.

1.SITO OTTIMALE:

É fondamentale che una pagina web abbia tempi di caricamento ottimali. Infatti, alcuni studi di flusso online, riportano che un 11% dei potenziali clienti impiega circa dai 7 ai 10 secondi per decidere se rimanere nel sito. Inoltre, si è visto che ritardi di pochi secondi nel caricamento possono scoraggiare i clienti e portare anche al 7% di acquisti in meno.

É anche opportuno che il sito sia raggiungibile e leggibile da tutti i dispositivi mobile e fissi, quindi da computer, pc, cellulare e tablet per renderlo accessibile a chiunque. Allo stesso modo è preferibile anche dare diverse possibilità di pagamento. Ognuno ha le proprie preferenze e accontentarle può fare la differenza.

2.STRUTTURA SITO E SEO:

Anche gli elementi della pagina e la struttura stessa del sito sono un fattore da tenere a mente; sia per cogliere l’interesse del mio pubblico che per facilitare l’entrata in SERP del nostro e-commerce.
Utilizzare i parametri SEO ti aiuterà ad indicizzare correttamente le tue pagine web sui motori di ricerca, rendendoti più visibile a potenziali clienti. Infatti, posizionandoti tra i primi posti della prima pagina la possibilità di essere scelti aumenta esponenzialmente. Infondo, quanti di voi, quando fanno una ricerca online, vanno oltre le prime pagine? Pochi, scommetto.

3.CHI SIAMO:

La pagina “chi siamo” è una parte portante del sito. Ci sarà scritta la storia dell’azienda e le scelte aziendali (come ad esempio la scelta dei prodotti primi, le scelte ambientali e sociali ecc..). Ormai questi dati sono diventati importanti poiché i consumatori sono più propensi a scegliere prodotti e aziende attente alle questioni ambientali.
Fondamentalmente, su internet si trovano ormai una quantità di prodotti veramente inquantificabile e talvolta la concorrenza è davvero forte per questo bisogna indirizzare il cliente a noi dandogli tutte le motivazioni per sceglierci.

4.IL BLOG:

Il blog è uno strumento che può rivelarsi molto interessante per spingere i tuoi clienti all’acquisto. Sul tuo blog potrai scrivere e pubblicizzare contenuti interessanti inerenti al tuo settore, approfondimenti, news, offerte ed occasioni.
Questi articoli porteranno traffico al tuo sito, aiutandoti ad arrivare al maggior numero di persone possibili. I tuoi testi saranno anche facilmente condivisibili attraverso i social (in particolare su Facebook e Twitter, ma anche sulle storie di Instagram o tramite link).
Inoltre può venirti in aiuto anche per identificare al meglio il tuo target, individuando una stima degli utenti che ricercano un determinato argomento, prodotto o servizio.
Come per il resto del sito, è importante che anche il blog segua e rispetti i canoni SEO e che quindi abbia articoli dalla facile lettura ed ottimizzati al massimo, cercando di posizionarli sul motore di ricerca sotto parole chiave specifiche.
Ci sono diversi strumenti gratuiti, forniti anche da google stesso, che ti aiutano ad individuare le parole chiave più ricercate.
Si è notato che gli e-commerce che hanno al loro interno un blog con articoli e news postate periodicamente, si posizionano più facilmente e meglio sui motori di ricerca.

5.I SOCIAL:


I social sono una risorsa preziosa per tutte le attività. Facebook, Instagram, Tiktok, Twitter, Pinterest e addirittura YouTube sono applicazioni molto usate, e che arrivano perciò ad un ampio pubblico.
I social come instagram ad esempio possono essere usati sia attraverso i post e i reel, facendo vedere i tuoi prodotti o i tuoi servizi (volendo anche seguendo i trend del momento per diventare virale) , ma anche con sponsorizzazioni e Landingpage. Anche scrivere via direct o condividere sulle storie proponendo offerte e codici sconto può talvolta risultare la scelta giusta.
Inoltre i social spesso ti permettono di fare stime su caratteristiche del tuo pubblico permettendoti di identificare al meglio il tuo target.

6.LA GRAFICA:

La grafica del tuo sito deve essere in linea con il target dei tuoi prodotti. Sfondi,colori e linee devono essere in armonia con ciò che vendi. Non è solo gusto estetico personale ma deve essere anche funzionale.
Per ogni prodotto ci devono essere le foto di riferimento, con una buona risoluzione e possibilmente con lo stesso mood. Visti i prodotti affiancati non devono stonare tra di loro. Foto professionali fanno la differenza, immagini del prodotto da diverse angolazioni e particolari importanti.
Ogni prodotto è consigliabile abbia la propria scheda con scritto nel dettaglio tutti i particolari e le caratteristiche dell’articolo. Scrivi tutto ciò che diresti in merito al prodotto se avessi il cliente davanti a te. Nella scheda potresti anche inserire collegamenti ad altri prodotti del sito, che vengono comprati solitamente insieme oppure che stanno particolarmente bene accoppiati tra loro. Così facendo il cliente vedrà più articoli e potrebbe essere più stimolato ad acquistare diversi prodotti.
Per ogni prodotto è consigliabile anche mettere una sezione dedicata ai feedback e le recensioni di altri clienti, guadagnerai subito più fiducia e il tuo pubblico sarà più propenso a comprare.

7.SERVIZIO CLIENTI:

Per poter aver un e-commerce di successo è importante che i clienti, che hanno già comprato da noi, siano soddisfatti e ritornino da noi anche per le volte successive. Un buon servizio clienti sta alla base.
Un cliente deve avere il supporto dove, come e quando ne ha bisogno. Quindi sì ai centralini di supporto ma anche ad investimenti sulla tecnologia per il customer service come app, chatbot ed intelligenze artificiali che possono aiutarti ad avere un buon servizio ma allo stesso tempo non ti caricano di mole di lavoro.
Altro componente importante è la sezione FAQ che ti risparmia tempo nel cercare risposte in tutto il sito. Di solito questo è lo spazio delle domande frequenti o che riteniamo le più importanti.

8.SPEDIZIONE:

La spedizione gratuita è un buon metodo per spingere le persone a comprare. Se il tuo negozio non lo permette per tutto il catalogo,puoi mettere una cifra minima (es. SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA I 30€) ma mi raccomando specifica sempre in modo chiaro i prezzi di consegna. A nessuno piace arrivare al momento di pagare e ritrovarsi con prezzi esorbitanti imprevisti in più.
Sii certo dei tempi di consegna, prima consegni meglio è ma cerca di non consegnarlo mai dopo la data prevista.
Importante attivare anche un servizio di tracking degli ordini per rendere l’esperienza del cliente ancora più piacevole, informandolo su tutto ciò che accade al suo pacco.
Nel creare il pacco ricordati che aprirlo deve crearti gioia, come per i bambini a Natale. É sempre gradito un piccolo gadget omaggio o un buono sconto o anche un piccolo bigliettino di ringraziamento personalizzato, il tuo cliente si sentirà, così, speciale e sarà invogliato a comprare nuovamente da te.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail